Un futuro in gioco: tra muridi senegalesi e comunità italiana

الغلاف الأمامي
Anna Casella Paltrinieri
FrancoAngeli, 2006 - 190 من الصفحات
Il Résidence Prealpino di Bovezzo è un fatiscente edificio alla periferia di Brescia che ospita centinaia di immigrati senegalesi appartenenti alla comunità islamica sufi dei muridi. Obbligati a vivere in condizioni di grave povertà, questi immigrati sperimentano relazioni molto difficili con la comunità italiana del quartiere omonimo che rimprovera loro uno scarso desiderio di integrazione e la tendenza alla devianza, mentre essi considerano la loro situazione come il frutto della incapacità di accoglienza della società italiana.
 

ما يقوله الناس - كتابة مراجعة

لم نعثر على أي مراجعات في الأماكن المعتادة.

المحتويات

Presentazione
9
Anna Casella Paltrinieri
15
Laura Mentasti
22
Articolazione della ricerca
33
La situazione del Résidence secondo la rilevazione
42
La rappresentazione sociale del Résidence e dei suoi
45
Condizioni lavorative ed economiche
66
La vita nel Résidence Prealpino
72
Lamine Ndyaye
117
Conclusioni
124
Mayke Kaag
125
Enrico M Tacchi
132
Problemi e prospettive
138
Anna Casella Paltrinieri
153
Differenze culturali e pregiudizi reciproci
162
Un progetto di convivenza multiculturale
169

Conclusioni
87
La confraternita muride e il suo ruolo allinterno
97
Conclusioni
110
Glossariodizionario
180
Gli Autori
189
حقوق النشر

طبعات أخرى - عرض جميع المقتطفات

عبارات ومصطلحات مألوفة

مراجع لهذا الكتاب

معلومات المراجع