Poeti del primo secolo della lingua italiana [ed. by L. Valeriani]. [2 vopies].

الغلاف الأمامي

من داخل الكتاب

الصفحات المحددة

طبعات أخرى - عرض جميع المقتطفات

عبارات ومصطلحات مألوفة

مقاطع مشهورة

الصفحة 91 - Amor per tal ragion sta in cor gentile, Per qual lo foco in cima del doppiero. Splende allo suo diletto chiar, sottile; Non li starla altrimenti; tant' è fero. Così prava natura Rincontra Amor, come fa l' acqua il foco Caldo per la freddura.
الصفحة 81 - S' injttmm» , i infiammi. (8.) v.on gran disio pensando lungamente Amor che cosa sia , E donde , e come prende movimento , Deliberar mi pare infra la mente Per • una cotal via , Che per tre cose sente compimento ; Ancorch...
الصفحة 109 - V edut' ho la lucente stella diana , Ch' appare anzi che 'l giorno renda albore , Ch' ha preso forma di figura umana ; Sovr' ogn' altra mi par che dea ' splendore: Viso di neve colorato in grana, Occhi lucenti , gai , e pien' d' amore , Non credo che nel mondo sia cristiana Si piena di beltate e di valore.
الصفحة 184 - , e vivo in gran dottanza , E son di molte pene sofferente . Poi a sofferente sono al suo piacere , Di bon cor l'amo e di pura leanza, E servo umilemente Anzi vorrea s per essa bene avere , Che per null' altra gioia con baldanza : Tanto le so...
الصفحة 54 - Amore, - ch'eo deggia trovare, farò onne mia possanza ch' eo vegna a compimento. Dato aggio lo meo core - in voi, madonna, amare, e tutta mia speranza in vostro piacimento. E non mi partiraggio - da voi, donna valente, ch' eo v' amo dolcemente : e piace a voi ch
الصفحة 232 - Madonna, e d' esta vita trapassao con gran tristanza, sospiri e pene e pianti mi lasciao, e giammai nulla gioia mi mandao per confortanza. Se fosse al meo voler, Donna, di voi, dire' a Dio Sovran, che tutto face, che giorno e notte istessimo ambondoi. Or sia il voler di Dio, dacchè a lui piace. Membro e ricordo quand' era con mico, sovente m' appellava dolce amico, et or nol face.
الصفحة 315 - Sì come il sol che manda la sua spera e passa per lo vetro e no lo parte, e l'altro vetro che le donne spera che passa gli occhi e va da l'altra parte, 5.
الصفحة 55 - Valor sor l' altre avete, E tutta canoscenza: Null' uomo non poria Vostro pregio contare, Di tanto bella siete! Secondo mia credenza Non è Donna che sia Alta, sì bella, e pare: Nè ch' aggia insegnamento Di voi, Donna sovrana.
الصفحة 231 - Lo dolce riso, e lo bel parlamento ? Gli occhi, e la bocca, e la bella sembianza ? Lo su' adornamento, e la sua cortesia ? La nobil gentilia, Madonna, per cui stava tuttavia in allegranza ? Or non la veggio nè notte nè dia, e non m' abfeella, si com
الصفحة 54 - Poi ch' a voi piace, amore, ch' eo deggia trovare, faro onne mia possanza ch' io vegna a compimento ! Dato aggio lo meo core in voi, madonna, amare, e tutta mia speranza in vostro piacimento ! e no mi partiraggio da voi, donna valente, ch' eo v' amo dolcemente, e piace a voi ch' eo aggia intendimento ! Valimento mi date, donna fina, che lo mio core ad esso voi s

معلومات المراجع