Poeti del primo secolo della lingua italianna in due volumi raccolti ...

الغلاف الأمامي
1816

من داخل الكتاب

الصفحات المحددة

طبعات أخرى - عرض جميع المقتطفات

عبارات ومصطلحات مألوفة

مقاطع مشهورة

الصفحة 91 - Amor per tal ragion sta in cor gentile, Per qual lo foco in cima del doppiero. Splende allo suo diletto chiar, sottile; Non li staria altrimenti; tant
الصفحة 232 - Madonna, e d' esta vita trapassao con gran tristanza, sospiri e pene e pianti mi lasciao, e giammai nulla gioia mi mandao per confortanza. Se fosse al meo voler, Donna, di voi, dire' a Dio Sovran, che tutto face, che giorno e notte istessimo ambondoi. Or sia il voler di Dio, dacchè a lui piace. Membro e ricordo quand' era con mico, sovente m' appellava dolce amico, et or nol face.
الصفحة 90 - Secondo ch'era qua giù meraviglia, 65. così là su somiglia; e tanto più quant'è me' conosciuta. Come fu ricevuta dagli angioli con dolce canto e riso, gli spirti vostri rapportato l'hanno, 70. che spesse volte quel viaggio fanno. Ella parla di voi con li beati, e dice loro: - Mentre ched io fui nel mondo, ricevei onor da lui, laudando me ne' suo
الصفحة 109 - V edut' ho la lucente stella diana , Ch' appare anzi che 'l giorno renda albore , Ch' ha preso forma di figura umana ; Sovr' ogn' altra mi par che dea ' splendore: Viso di neve colorato in grana, Occhi lucenti , gai , e pien' d' amore , Non credo che nel mondo sia cristiana Si piena di beltate e di valore.
الصفحة 121 - Ben paria ch' io morisse, Membrando di sua dolce compagnia: E giammai tanta pena non durai Se non quanto alla nave addimorai: E or mi credo morire certamente Se da lei non ritorno prestamente. Tutto quanto eo vio...
الصفحة 54 - Amore, - ch'eo deggia trovare, farò onne mia possanza ch' eo vegna a compimento. Dato aggio lo meo core - in voi, madonna, amare, e tutta mia speranza in vostro piacimento. E non mi partiraggio - da voi, donna valente, ch' eo v' amo dolcemente : e piace a voi ch
الصفحة 196 - L'ardir del core, asconde ed incoverchia. Ben è gran senno, chi lo puote fare, Saper celare — ed essere signore Dello suo core — , quand'este in errore. Amor fa disviare li più saggi, E chi troppo ama, appena ha in sè misura.
الصفحة 94 - Di sì forte valor lo colpo venne che gli occhi no'l ritenner di neente, ma passò dentr' al cor, che lo sostenne e sentési piagato duramente; 15. e poi li rendè pace, sì come troppo agravata cosa, che more in letto e giace: ella non mette cura di neente, ma vassen disdegnosa, 20.
الصفحة 91 - Sol la faccia gentil cosa. Poi che n' ha tratto fuore Per sua forza lo Sol ciò che li è vile, La stella i...
الصفحة 258 - Ca son sì vergognoso Ch'eo pur vi guardo ascoso E non vi mostro amore. Avendo gran disio, Dipinsi una pintura, Bella...

معلومات المراجع